sabato 18 giugno 2011

L’ARTE DI CATTELAN (il dito medio di…)

Ho notato che sulle pagine dei giornali (quotidiani e non), in particolare quelle finanziarie (Il Sole 24 Ore ad esempio) le foto della Borsa di Milano evitano di mostrare il monumento di Maurizio Cattalan, quello per intenderci della mano con il dito medio teso verso l’alto ad indicare un chiaro ed esplicito invito od insulto che dir si voglia. Posso capire la scelta dell’evitare di mostrare tale ‘opera’ nelle foto ma mi chiedo cos’abbia aspettato l’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Letizia Moratti prima e cosa aspetti ora il neo Sindaco, Giuliano Pisapia a rimuovere definitivamente quella statua. 
"Il dito" di Maurizio Cattelan
Ma chi è Cattalan ? Maurizio Cattalan nato a Padova il 21 Settembre 1960, artista italiano, e conosciuto più che altro per le sue ‘satire scultoree’, in particolare “La Nona Ora” (alle tre del pomeriggio), raffigurante Papa Giovanni Paolo II° colpito da una meteora.
"La Nona Ora" di Maurizio Cattelan

Tornando all’opera, si può dire (considerando l’eccentricità artistica dell’autore) che ‘il gioco è bello quando dura poco’. Sarebbe quindi ora di toglierla da Piazza Affari. L’arte non ne subirà di certo un torto, l’arte vera vive di vita propria (sostengono esperti e studiosi) e non ha bisogno di ‘esibirsi’ davanti ad indaffarati ed imbronciati uomini d’affari che ormai non la notano più nemmeno. Se qualcuno poi ritenesse che quel monumento più che arte andrebbe indicato come gioco, irridente e salutare ma pur sempre un gioco (o provocazione ?), ancor meglio. La Borsa è un luogo importante per Milano (e non solo…) ed è giusto si abbia nei suoi confronti quel rispetto che è dovuto a tutti. Poi, non sono questi i tempi per scherzare tanto sull’economia, le cose stanno già andando male da sole. C’è un tempo ed un luogo per ogni cosa. E’ stato divertente, ha divertito ed ha sortito l’effetto che cercava la scelta di Piazza Affari per il “dito di Cattelan”, ma ora è tempo sia collocata altrove. Dove non saprei, un ‘posticino’ glielo si può sicuramente trovare ma, vediamo di toglierla al più presto da dov’è attualmente. Un saluto. Luciano Cremascoli -