giovedì 24 febbraio 2011

LA COSCIENZA (ogni tanto …laviamocela)

Stacchiamoci ogni tanto dalle ‘cose’ seriose, questo però non significa che ce ne dobbiamo dimenticare, tutt’altro, dobbiamo sempre, nel nostro esclusivo (e perché no, di chi ci sta intorno, delle persona a noi care e non) interesse tenere alta la guardia. Questo però non significa che ogni tanto possiamo e dobbiamo anche distrarci , anche per non vedere ‘fumare’ la nostra testa. Dedichiamoci quindi alla “coscienza”, tutti ne abbiamo una (almeno, così si spera) che non sempre è ‘linda’ ed ‘immacolata’ anzi, direi, quasi mai. Mi sono dato da fare per trovare una giusta soluzione al fine di mantenere la mia coscienza in ordine ed ho trovato un ottimo prodotto, l’ho sperimentato di persona e posso consigliarlo senza dubbio d’essere smentito ad amici, famigliari, conoscenti ed a tutti coloro che sentissero la necessità (per le più svariate ragioni) di sentirsi a proprio agio con coscienza sentendosela veramente pulita e … profumata, come quella di un bambino. La soluzione l’ho trovata in un prodotto che già dal nome è tutto un … programma: “PONZIO PILATO”.
 Naturalmente, come con tutti i prodotti, bisogna farci un po’ di pratica per ottenere dei validi e duraturi risultati ma se si utilizzano le consigliate istruzioni d’uso, non dovrebbero sorgere particolari problemi e/o difficoltà di alcun … genere:
-Per “coscienze sporche”: sciogliere trenta milligrammi di detergente in cinque litri d'acqua calda, poi immergervi la coscienza e lasciarla in ammollo per circa due ore, quindi risciacquare con acqua fredda. 
-Per “coscienze molto sporche”: raddoppiare la dose e immergere la coscienza in acqua bollente per tre ore e dopo in acqua fredda strofinando energicamente. 
-Per “coscienze delicate” ma con rimorsi: dimezzare la dose e tenere in ammollo solo per un'ora senza strofinare. 
-Per “coscienze colorate o collettive”: usare acqua fredda e poco detergente strofinando leggermente capo per capo, facendo attenzione a non scolorirle.
-Per “coscienze sintetiche e senza scrupolo”: rivolgersi alla lavanderia Zeno.
Se dopo il lavaggio rimane ancora qualcosa sulla coscienza si consiglia di fare un attento e doveroso esame di … coscienza.
Si raccomanda di lavare la coscienza regolarmente perché solo dopo il lavaggio si può mettere la coscienza a posto.
Naturalmente per ogni coscienza, modi e tempi diversi.
Per procurarselo, il problema non esiste; lo si può trovare nei migliori Centri Commerciali e pagabile a risultati ottenuti oppure pagando con ‘BuonO Volontà’ ed in questo caso vige la regola del “soddisfatto o rimborsato”. Ora non resta che rimboccarsi le maniche e darsi da … fare e, buon lavoro con ‘PONZIO PILATO’.
P.S.: Insieme al prodotto riceverete in omaggio un libro utile per tutta la vostra famiglia ma soprattutto vi aiuterà nella non semplice facile gestione del rapporto genitori-figli.
U n   s  a l u t o