venerdì 11 febbraio 2011

XIX GIORNATA MONDIALE DEL MALATO

Oggi è la "XIX GIORNATA MONDIALE del MALATO", ricordiamoci di loro, non andando in una chiesa, a San Pietro in Vaticano, in qualche Santuario (avrebbe tanto il sapore della ‘giornata festaiola’, tipo gita domenicale fuori porta) o  “cosette” di 'sto tipo (lasciano il tempo che trovano…) ma, più semplicemente e praticamente, andando a far loro (ai malati stessi, dai bambini agli anziani) visita presso questo o quell'altro Ospedale, nosocomio od al loro stesso domicilio. Farebbe immenso piacere a loro e trarremmo giovamento noi stessi. Per l’occasione proprio oggi, tutti gli Ospedali sono aperti al pubblico, senza limitazioni di orario, affinchè tutti possano accedervi (non di certo per ... pregare) onde poter far visita a famigliari, amici e, perchè no, anche ad ammalati sconosciuti che oltre alle cure dal punto di vista sanitario che già stanno ricevendo, gradirebbero sicuramente il nostro sostegno., solo qualche parola di conforto od anche di silenzio (anche il silenzio ha un suo … linguaggio). A noi non costerebbe molto, basta rinunciare a qualche ora (pochissime) del nostro tempo; non sarebbe di certo per noi ‘sto gran sacrificio.

 Io oggi l’ho … fatto (una visita in un’ospedale che manco conoscevo, malati che non sapevo nemmeno chi fossero – mi trovo temporaneamente fuori sede - ho semplicemente parlato con loro, ho visto i loro visi sorridere) ed ora mi sento molto meglio. E voi ? Un saluto -